domenica 14 aprile 2013

Piccoli grandi impedimenti al matrimonio per due giovini d'oggi

Se siete tra quei folli che stanno pensando di rovinarsi la vita legandosi con la firma su di un pezzo di carta al vostro partner (vedo delle pericolose similitudini con il mutuo ) in nome dell'amore , la forza più potente dell'universo dopo quella di gravità , quella di Star Wars , Forza Italia , e Forza 4 , allora non potete non aver almeno preso in considerazione tutti i problemi che la cosa potrebbe generare , prevalentemente di natura economica. Ci son anche altri tipi di problemi, del tipo  mai più impollinamento di altri fiori (vabe non tutti si fanno sto problema , a quanto posso notare, sia tra le api , sia tra i fiorellini ) ma in questo post tratterò solo di quelli economici.

L'italiano medio , quando sua figlia si sposa, decide che deve squaquaraquare (che bella parola, se la metto a Scarabeo vinco la partita in un attimo)  i risparmi di tutta una vita , e tutto per quel singolo giorno in cui deve essere tutto perfetto, altrimenti la sposa ha una crisi nervosa , inizia a piangere , a comportarsi come se avesse le mestruazioni da due settimane consecutive , e lo sposo magari ci ripensa e fa retromarcia dall'altare, proprio quando era fatta, proprio quando aveva trovato qualcuno che se la pigliava ufficialmente.

Va però detto che non tutti i suoceri possono aprire il portafoglio e contribuire, quindi soprattutto oggi tante giovani coppie devono arragiarsi da soli, se vogliono impalmarsi a vicenda , senza chiedere niente a nessuno (tranne che con il sistema delle buste, ovvio , che quello è socialmente accettato)

Quindi supponiamo una coppia X , che stia considerando il grande passo ( verso il baratro) :
Ne parlano ogni tanto, valutano .
Iniziamo con l'anello.
L'anello. siamo nel 2013 e le donne ancora vogliono un pezzo materiale da mostrare alle amiche, come prova del fatto che veramente l'uomo è impazzito e vuole tenersele in casa per sempre.
Storicamente è sempre stata quella la funzione dell'anello, non è una cosa estetica, non è un guarda quanto è grande la pietruzza, è proprio un simbolo del fatto che "ok, ragazze, guardate IL POTERE! L'ho fregato!!"

...il problema è che gli orafi, che da secoli hanno capito tutto, si fanno pagare tanto ma taaaaanto per questi cosini piccoli piccoli , su cui a volte fanno pure scrivere i nomi di prigioniero e carnefice.
E le donne , se le porti un anello tipo quello delle patatine, poi lo fanno vedere alle amiche e le aiche dicono:
"Ma secondo me con questo anello così , non è sicuro che ti sposa! SEcondo me non voleva impegnarsi , tornerà indietro..."

Non voleva impegnarsi?
ECCERTO ; NON VOLEVA IMPEGNARSI LA CASA PER COMPRARE STO COSO!

Vabè , comunque già l'anello, per me , andrebbe cancellato dalla tradizione. O almeno , che ne so, prendere un anello standard, da massimo 200 euro , proprio per legge. Che nessuna puo' averne di più costosi.
Uguaglianza sociale, mi dispiace baby ma questo è l'articolo 3 della Costituzione.

Ma passiamo ad altro: La Chiesa (per chi vuol fare le cose anche oltre il mero contratto civilistico, ma dare un senso religioso ufficiale ,  secondo le regole di una comunità di cui si fa o meno parte)
Se parlate con una donna sentite sempre la stessa frase:
"Io vorrei una chiesetta piccola, carina, sperduta su di una montagna , per una cosa intima!"

A parte che è altamente sconsigliata la cima di una montagna, con tutti gli invitati che si lamentano (ma non poteva sposarsi all'uscita della tangenziale, che parcheggiavamo fuori al centro commerciale ?)
la chiesa va PA - GA - TA.
Quanto?
Boh, non l'ho capito.
Forse c'è un fisso, forse dipende dalle cose da restaurare, dal contribuito di cui ha bisogno il parroco.
"Ci sarebbe da ristrutturare l'affresco sul soffitto..."
In alcuni casi , vista la cifra, sembra si tratti della Cappella sistina.
Sapete perchè si chiama cappella? Perchè stai facendo una cappellata, e se alzi gli occhi al soffitto, durante la cerimonia , prima del "si" , dovresti capirlo.
L'etimologia è sicura , fidatevi. E' tutto molto simbolico, poi non dite che non siete stati avvisati.

Poi ci sono le fedi, ma quelle se le piange il testimone, quella figura mitologica che ad ogni matrimonio paga il triplo degli altri per mangiare le stesse cose degli altri, però ha diritto ad un posto migliore , in prima fila, per lo spettacolo.

Ma usciamo dalla Chiesa:
affitto della macchina : Serve un'auto un po' tamarra , chissà perchè. Forse per fare contento il parente di lei che deve guidarla, appassionato di vetture potenti, che quel giorno è l'unico felice di scorazzare per seguire il fotografo.
Il fotografo, ovvero colui che attua un vero e proprio sequestro di persona, che a volte tu sei già al ristorante ad aspettare egli sposi non arrivano, non arrivano, comincia a serpeggiare il dubbio che siano stati rapiti, che sia successo qualcosa, che il fotografo per liberarli vogliano come riscatto le buste.

Ecco, il fotografo, detto con il massimo rispetto per chi fa questo mestiere, con professionalità ecc ecc , è proprio una spesa che mi rimane sul gozzo. Qualcuno si prende anche due-tremila euro per un album che non vedrai mai nessuno, tranne gli amici che vanno a trovare la coppia , se la sposa riesca ad incastrarli sul divano , in un momento di silenzio.
"volete vedere l'album?"
....
"e....ehm..."
"grande , lo prendo!!"

Lasciamo stare tutte quelle pose assurde , quelle meritano un post a parte, io vi dico solo che avrei in mente di comprare una buona macchina fotografica e di regalarla ad un amico in cambio di un bel servizio fotografico poco professionale ma comunque buono. Tra l'altro il fotografo lo devi pure far mangiare, che fa brutto. Un tavolo per lui , insieme a quelli del pianobar.
(a proposito, lettori fotografi e pianobaristi, qui si scherza, eh , davvero)

Ma passiamo al cibo.
Il buffet iniziale, quello che tutti aspettano con ansia, dopo che sono stati tutta la mattina in chiesa , hanno dovuto attendere il ritorno degli sposi dal reportage in qualche luogo strano della città , esaurendo ogni possibile argomento di conversazione, ed ora devono magnà.
Il catering.
Che non puoi mica far cucinare a mammà.
Oddio, forse lei lo farebbe pure se le vien chiesto.
Comunque se ne vanno altre migliaia e migliaia di euro. Ah, ho saltato il locale. Quello pure costa.
A proposito, mi son sempre chiesto cosa fanno quelli del catering del cibo che resta.
....

Comunque , in conclusione, è da queste cose che si vede che la tv ha modelli di riferimento distanti anni luce dalla vita di tutti i giorni. Prendete Beautiful, all'inizio il primo matrimonio di Brooke e Ridge, tipo negli anni 80. Tutti cotonati, in megachiesone,poi tipo il terzo su di una romantica ed economica spiaggetta, per poi alla fine arrivare circa al quinto\bis con il padre di lui che ha detto "stavolta niente ristorante, al massimo vi concedo il soggiorno di casa , che state facendo fallire la Forrester!"





















12 commenti:

Kanachan ha detto...

I miei complimenti!!! Uno degli articoli più spassosi letti negli ultimi tempi!!!
Sarà che ho due matrimoni i prossimi due mesi e mi sento particolarmente chiamata in causa (anche se, per fortuna, non sono la sposa in nessuno dei due casi!!!)... le foto, il catering... poi io e i miei amici ci occupiamo dell''animazione della messa con i canti... e mi sa che del secondo... ci occuperemo pure dell'addobbo!!! ;) poi seguiranno appositi post!!!

Nonsense ha detto...

Costo totale del mio matrimonio con 105 invitati: 18mila.
Tu nel tuo elenco non hai messo: musica, torta, fiori, bomboniere, confetti, addobbo, partecipazioni e vestiario. Nel mio costo sono compresi :)

LoveIs ha detto...

Non voglio neanche pensarci...in media un matrimonio siculo costa intorno i 15.000 euro...IO CI VIVO UN ANNO INTERO CON 15.000 EUROOO!Però preciserei che non sono sempre le spose a pretendere il super-matrimonio!Io farei una cosa semplice fosse per me: comune, una trentina di persone in agriturismo, abolirei le bomboniere e di sottofondo metterei la radio!Se facessimo una cosa del genere però credo che mia madre e la mia futura suocera non ci rivolgerebbero più la parola!
I soldi del fotografo li spenderei, sono sincera...anche se A. ha proposto la tua stessa soluzione!!!Ma album e video si devono fare, quando sei vecchia con che cosa annoi i nipoti?

Lapattipeppa ha detto...

Vuoi un consiglio spassionato? Da donna sposata giovane ed in fase di separazione dopo ventitre anni? con quei soldi fatevi un bel viaggio. Ma di quelli mega. Tanto il vestito da sposa verrà indossato solo quel giorno e poi messo in valigia. Le bomboniere e i biglietti "archiviati" dai parenti in chissà quale cassetto. Il pranzo nunziale cacato fuori dopo due giorni. E che resta? Ah già il bel gruzzoletto dato al prete. E lo dice una che non ha fatto cresima.... Ripeto un bel viaggio solo voi due, perchè come diceva califano tutto il resto è noia.

Lapattipeppa ha detto...

Ah e dimenticavo...l'album con le foto verrà aperto i primi anni. Poi, pure lui, lo metterete da parte perchè ogni volta che verrà riaperto vi farà ricordare quanto siete invecchiati. E POOOOI.... nelle foto di gruppo... dovrete mettere una croce su quelli che, nel frattempo, sono finiti al camposanto. Sono stata abbastanza convincente sul fatto di spenderli per un bel viaggio?

Ommiodiomisposo ha detto...

Ragazzi! Come vedete dal mio NIck io mi sposo a giugno e vi posso assicurare che se uno vuole si risparmia!
La CHIESA mortacci loro sì, va pagata dalla offerta libera ( che però se gli dai 100 € ti guardano male) ai 600 delle chiese Famose ( le quali ti obbligano a prendere il proprio fioraio il loro organista e non puoi tirare il riso non puoi fare un cazzo... e che palle). Il nostro Don è differente... offerta libera, e pure se ci guarderà male non voglio dargli più di 100 euro.
IL ristorante, offerta a 55 euro pro capite e passa la paura (grazie al cielo ce lo pagano le nostre famiglie)
Le fedi ( essendo provvisti di testimoni con pochissima pecunia) ce le regala lo zio ricco! :)
Il vestito è stato un regalo di nozze di mia zia, e quell'altra parrucco e trucco.

Ci dobbiamo pagare solo i fiori: 450 € perchè ne volevamo pochi!
Si può risparmiare per sposarsi, si deve farlo! Noi ce l'abbiamo fatta! Certo, sposarsi costa un sacco e inoltre appena sentono la parola matrimonio i fornitori si fregano le mani sentendo l'odore dei soldi!
Per l'anello non so, io ne ho ricevuto uno in dono, ma con una pietra preziosa, non col diamante, che non mi piace, non so quanto abbia speso FM!
V.

D'Aria ha detto...

Sono mesi che voglio fare anche io un post sul matrimonio!!!!

kermitilrospo ha detto...

sono d'accordo con la Peppa... un viaggio oppure dell'ottima droga (da somministrare ai parenti durante l'aperitivo alla pizzeria "da Pasquale"... vedrai che non si lamenta nessuno e non spendi un capitale!)

hottanta... ha detto...

Tranqui, si può fare senza stress, ma dipende dalla tua morosa e da te cosa veramente volete. Poi, una volta deciso lo stile, dovete fregarvene. Magari, qualche piccolo compromesso, ma la vita è vostra. Sulla chiesa l'offerta è liberissima, davvero, dipende dalla chiesa. Alla nostra parrocchia hanno accettato un'offerta in busta chiusa senza pretese. Noi abbiamo tagliato sull'auto (siamo andati a piedi), e invitati ridotti al minimo (60, inclusi i bambini). Ma queste sono scelte. Ripeto, fregatevene, tanto al massimo si spettegola un po' nel parentame e poi tutto finisce. L'importante è che voi facciate una cosa che vi piace.
Auguri!

Lapattipeppa ha detto...

Grazie Kermit. tu si che capisci. Lasciamoli sognare perchè tanto non sanno a cosa andranno incontro. :D

ApeRegina ha detto...

ma scusate, figlioli... Un'amica che sa truccare bene, le partecipazioni ve le fate voi col pc, tanto ormai si puo' fare tutto...msi puo' risparmiare, usate le risorse umane che sono i vostri amici!

Vanessa ha detto...

Gegge, sei mitico perchè davvero riesci a pienare i tuoi post di battute divertenti e intelligenti, dicendo tutte cose vere!

Io però devo essere davvero un po' mosca bianca, o forse sono troppo "risparmina".
A costo di accontentarmi, mi farei bastare 100 euro per l'anello.
Sono atea, quindi non avrei il problema della mancetta.
Non mi piacciono bomboniere nè confetti, quindi me li risparmierei!
Per abito, foto e trucco, mi affiderei alle mie zie sarte, ad un amico fotografo e ad un'amica parrucchiera, almeno se mi derubano ci mangiano loro :D
Fiori? Un mazzolino microscopico, ho pure le mani piccole!

Il problema di molte ragazze però sono veramente le mamme e le suocere, che sovente decidono quanto se non più dei due sposi!