mercoledì 2 maggio 2012

I hate shopping

vi ho già parlato in diversi post (ad esempio questo sulla ricerca della scarpa) della mia allergia allo shopping. Ogni tanto, però , specialmente quando la tua lei ti accompagna al pub a vedere la partita del Napoli per ben 3 volte in una settimana , qualche cosa devi pur cedere.
Trovandoci in questi giorni a Milano, la scelta del "dove" è caduta sulla Rinascente.
Ora, io e lei abbiamo un tacito accordo per il quale, dopo un quarto d'ora di tolleranza, misteriosamente io mi perdo. E , sempre misteriosamente , entrambi dimentichiamo di essere nel 2012 e di poterci agevolmente ritrovare mediante l'utilizzo del cellulare.
In realtà questo primo quarto d'ora non è poi così male, dato che entri e c'è il reparto profumi, patata e cosmetici.
Qui la maggior parte delle commesse è davvero un bel vedere. Peccato solo che alcune di esse si trucchino troppo, almeno secondo i miei gusti. Insomma, non è che per vendere del trucco devi per forza "indossarlo" anche te, no?
No?dite che invece è normale?
 boh ?
Allora un farmacista cosa dovrebbe fare,secondo tale principio, infilarsi una supposta ogni mezz'ora?
In ogni caso il commesse-tour , eseguito in compagnia , puo' essere effettuato al modico prezzo di n.5 scappellotti , di intensità e violenza direttamente proporzionali a quanto lei ritenga apprezzabile la fanciulla bersaglio dei miei occhi. Che poi in realtà è pure divertente , è una specie di sport estremo , devi essere bravo a non farti sgamare che ti arriva lo schiaffo, è tutto un fuggi fuggi di sguardi e non sia mai che la commessa ricambia il sorriso , lì arriva il pizzico sui fianchi e son dolori.
Terminato il tour inizia la separazione.
Di solito andrei tipo nel reparto videogiochi, sapete quelli dove si possono provare le ultime novità , sempre che non ci trovi il ragazzino odioso che si piazza lì a fare tutto il campionato di calcio comprese le coppe , mentre la madre lo cerca in ogni dove.
Lì non puoi far niente, soltanto - se ti va - giocare a quel coso sfigato che sta nello schermo accanto, che nessuno ci si avvicina.
Ma in questo edificio di queste cose non ce ne sono, quindi tocca girare un po' per i reparti vedendo se c'è qualcosa di simpatico.
Girando un po' ecco cosa ho trovato:



Ricordate quei pupazzetti con la molla che tiravi e poi camminavano da soli? Li vendono ancora...
questa è una rana che sta per far cadere Leo Messi a terra.
Li vendono anche separati.

questi due dinosauri li ho davvero trovati così.
da notare l'espressività dei volti.

Questa invece è una banana schiacciastress.
Diciamo che è il regalo ideale da fare a qualche persona stressata, sotto sotto ci puo' anche essere un velato ed elegante messaggio implicito.
A toccarla fa un po' strano.

AAAARRRRGGGHHH!!!!!

che brutta sensazione...

12 commenti:

Ade ha detto...

Oddio la banana antistress è adorabile!!! Potrei comprarla e usarla come arma di minaccia. Tipo. Guarda cosa ti faccio se solo ti azzardi a... ahahahah!!

LoveIs ha detto...

ahahaha!IO odio il "commesse tour"...anzi io odio essere seguita dalle commesse in generale e il mio adorato ragazzo invece è tutto un "chiediamo alla ragazza che è tanto gentile!!!"
Infatti finisce sempre che lo mando io a giocare con la play station da game stop!!!

Pier(ef)fect ha detto...

ecco, il mio ragazzo, tempo 30 secondi si scoccia e scappa! fortuna che ci sono le amiche u.u
voglio la banana.

D'Aria ha detto...

Ma tipo che mentre te guardi il Napoli lei fa shopping non è una buona idea?
Spettacolo la banana!!!!

Melinda ha detto...

Stranamente anche io odio lo shopping e quando esco con le mie amiche le abbandono ed entro in libreria dove potrei passare ore e ore.
Bella la banana antistress...solo che questi antistress a me provocano l'effetto contrario :D

Arim ha detto...

beh ma la banana antistress è particolarmente carina. le commesse della rinascente, almeno a torino, hanno uno strato di trucco così spesso che se fossero uomini non te ne accorgeresti...sarebbe un rischio fare il commessa tour!

Emy ha detto...

ma la banana è acerba! la voglio gialla!!

La Betty ha detto...

anche io odio le commesse che ti scrutano e ti seguono per tutto il negozio...La tolleranza di mio marito è si e no di 40 secondi...Meglio fare shopping tra amiche!
Buona giornata
ps: la banana è orribile!

BlondeAttack ha detto...

il mio moroso nemmeno me lo chiede: sale diretto al reparto uomo

per quanto riguarda il trucco effetto maschera delle commesse: non so come sia ora, ma quando ci lavoravo io fui ripresa perchè non abbastanza truccata

la banana la voglio da tenere in ufficio! :D

mary tvb ha detto...

qual'è la marca della banana (magari sulla foto che hai sul pc si legge, qui no)
grazie mille

gegge ha detto...

ciao MArY, benvenuta!
mi spiace, neanche da questa foto la leggo, c'è scritto tipo "squeez me" ma credo significa stritolami o roba del genere, il logo è una scimmietta (o è un disegno) comunque se non la trovi su internet tramite google e non è urgente se ci ripasso e ci faccio caso dopo te lo scrivo e ti avviso. O se ci passa qualche altro lettore, Rinascente di Milano, secondo piano, dica lui ;)
ciao!

mary tvb ha detto...

grazie x la benvenuta intanto ;)

no, non è urgente, se ci ripassi o se ci passa qualche lettore bene =)

grazie mille