lunedì 30 aprile 2012

Qualcosa è restato di quegli anni 80.

quando son finiti gli anni ottanta del secolo scorso io non ne avevo nemmeno compiuti otto.
Capirete quindi che i miei ricordi in merito a tale decennio sono piuttosto vaghi , insomma non posso certo dire di essermeli vissuti a pieno. Ma mettiamo che domani venga inventata una macchina del tempo che permetta di tornare in quell'epoca , e mettiamo che dopo un po' l'antitrust decide che la ditta produttrice sta facendo monopolio, che ci vuole concorrenza ecc , insomma mettiamo che poi i prezzi diventano popolari e c'è tipo una Ryan Time , con viaggi prenotabili su booking e roba del genere , ecco quelli che prenoterei:
(ovviamente per camuffarmi dovrei farmi  i capelli tutti phonati o gelatinosi, il baffo e le rayban)

1980 : Quest'anno è stato particolarmente triste, diciamo che ci sarebbero un sacco di vite da salvare , legate a tragici e purtroppo ancora oscuri avvenimenti italiani. Forse sarebbe l'occasione per cercare un paio di verità che il tempo sembra aver sepolto sotto qualche bomba.

1981 : Beh credo che andrei alle nozze del secolo. No, non quelle di Carlo e Diana , mi riferisco al matrimonio dei miei. Entrerei in chiesa, troverei il modo di piazzarmi magari accanto ai miei nonni e mi godrei lo spettacolo. Poi tornato al presente riprenderei l'album di nozze da chissà quale mobile e mi cercherei nelle foto.

1982 : No, niente Italia campione del mondo, quell'emozione l'ho già vissuta qualche anno fa. Credo che farei in modo di rivedermi da appena nato.

1985:Probabilmente andrei in un cinema a vedere la prima di "Ritorno al futuro" , spoilerando un po'al vicino gli avvenimenti dei due successivi film. Anzi, forse sarebbe ancora meglio cercare una proiezione di Star Wars e dire a tutti chi è il papà di Luke. tanto, l'hanno spoilerato a me ancora prima che vedessi il film con tutte quelle citazioni che son state fatte in futuro, che sembra carino ricambiare il favore. Nessuno pensa mai a sta cosa, fanno le citazioni per esser simpatici non curandosi di chi il film non l'aveva mai visto. Forse perchè a loro è successo prima con Psyco.


1986: Qui avrei un paio di cosette da fare: Vedere la cometa di Halley e soprattutto girare per le edicole della città e comprarmi copie e copie del numero uno di Dylan Dog.
E magari andrei allo stadio a vedermi il goal più bello della storia del calcio, quello di Maradona contro l'Inghilterra, quando ha scartato mezza squadra.
E c'è pure il live from Wembley dei Queen, per sentire Mercury cantare dal vivo.

1987: Primo scudetto del Napoli... uno dei pochi ricordi che ho ancora chiari è quello in cui mio padre mi dice "Usciamo , che hanno vinto e tra un po' passa l'autobus con i giocatori. Ricordo che scendemmo per strada, c'erano nastri azzurri ovunque . Direi che mi va bene quel giorno.

1989: Cade il muro di Berlino. Qualche picconata l'avrei data volentieri anche io.

6 commenti:

nina ha detto...

io tra tutti mi fermerei al 1980 e mi guarderei mentre nasco!!! :)

Pier(ef)fect ha detto...

io nell'89 nacqui, quindi mi fermerei li a vedere, anche perchè di calcio non ne so una pippa

Erika Carrera ha detto...

Un pò lugubre , confesso ... ma tornerei al 1984 , seduta con la mamma sul divano a riguardare "Grano rosso sangue" (con la mamma che non si spiega come possa sua figlia di 4 anni essere interessata a tanto splatter e tenta di spiegarmi che è tutto finto) , il primo horror che ha dato via alla mia passione per il genere ! :P

Emy ha detto...

quanti anni hai, Gegge?

LoveIs ha detto...

Anche io decisamente andrei a dare qualche picconata al muro di Berlino! E poi comprerei il Crystal Ball :)

nina ha detto...

il CRYSTAL BALL!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! OH MAMMAAAAA!!!! lo adoravo!!!