venerdì 25 gennaio 2013

Le cose che ho iniziato e mai finito




  • Chitarra, comprata e dopo un paio di giorni di accarezzamento delle corde scordate , un paio di ore passate a sfogliare dei manuali per imparare come si suona , due mesi come soprammobile un po' ingombrante , qualche anno avvolta nella pratica borsa a forma di chitarra, con funzione di acchiappapolvere. E' che non mi è mai piaciuta, forse volevo solo fare il figo con le ragazze, ma subito mi ha fatto male la mano, i legamenti credo, probabilmente già messi a dura prova dal fatto che all'epoca non ero figo con le ragazze.
  • Il corso di salsa , non è che esista una vera e propria fine corso che tu dici "ok , ora so' tutte le figure, posso andare la prossima estate a Cuba a fare una bella figura". Si, una bella figura di merda, che lì tutti ballano meglio di te , pure i vecchi con i bastoni. In ogni caso , una volta fidanzato, la salsa ha perso la sua funzione primaria. La secondaria , ovvero il divertirsi ballando, non ha rappresentato una sufficiente motivazione per il proseguo dell'attività. Credo sia perchè una volta che hai fatto roteare una donna prima a destra , poi a sinistra, poi a destra cambiando mano, poi a sinistra incrociando le mani , realizzi che quando hai deciso di imbarare a ballare per far girare la testa alle donne non intendevi questo.
  • Gli album di figurine , ne avessi completato uno. Mai. Non è che ne ho fatti tanti, un paio dei calciatori , quando si giocava a scuola a quel gioco che dai uno schiaffo sul banco , la mano si fa' rossa e la figurina dovrebbe girare , ora non ricordo le regole esatte, però era una figata. Se riesco a ricordare come funziona poi ve lo spiego. C'entrava qualcosa anche il mignolino, che toccavi il bordo delle figurine un po' piegate e dovevi ribaltarle.
    Vabè. Una volta ne avevo quasi finito uno, era quello piccolo delle figurine che uscivano dalle gomme. Andavo alle superiori , i primi anni, e tutta la scuola tentava di finire l'album perchè si aveva in regalo la maglietta di una squadra di serie A.
    Tutti contenti ci scambiavamo le figurine , era quasi fatta. Poi ci accorgemmo un po' tutti che mancavano sempre le stesse. Volpi e Poggi, me li ricordo ancora.
    Venne fuori che ne avevano stampate di meno, e che erano più rare del Gronchi Rosa.
    (si scrive così?Boh?)
    Insomma, tutti con questi album quasi completi. Diciamo che quella volta non fu colpa mia del non termine dell'attività.
  • L'università. Quella in realtà è ancora in svolgimento , ormai sono talmente fuori corso che i miei primi compagni di banco stanno per diventare assistenti. In realtà questo era il mio piano sin dall'inizio. Certo , ci metti una vita, però poi è tutta discesa.Basta avere pazienza.

  • Le diete. Non esiste un fine dieta, in realtà dovrebbe durarti per tutta la vita, nel senso che arrivi al peso che sei wow e poi ogni tanto fai le magnate che vuoi, per poi tornare al regime alimentare perfetto della dieta. Quante ne avrò iniziate? Boh. Comunque rientrano appieno nell'elenco di questo post.
  • L'arte del disegno. La mia ragazza , quando ha visto che stavo iniziando a interessarmi a sta cosa, mi appellò simpaticamente come "Picazzo". In effetti ero tutto preso, passavo almeno 2 ore al giorno, dopo il lavoro, a disegnare. Comprai manuali per principianti, matite, gomme, fogli ruvidi. Al quinto disegno ho smesso. E' pur vero che ormai ho sempre meno tempo, che gli occhi ti si rovinano, che un po' pensi non diventerò mai bravo bravo, però quante cazzo di scuse. Diciamo che ho messo questa cosa in standby , prima o poi riprendo. Ma per ora devo inserirla in questa lista.
  • Final Fantasy 12 , I Soprano - che sono arrivato alla seconda serie e poi basta, It , il romanzo, che al massimo sono arrivato a pagina duecento ed ha più pagine del manuale di diritto privato, le vignette di Scoopy che ormai non lo vedrò mai più e , per chiudere, questo pos

5 commenti:

LoveIs ha detto...

Beh però almeno cominci...io per pigrizia molto spesso rinuncio prima! :D

kermitilrospo ha detto...

sei un coito interrotto continuo, altro che picazzo :D

Fra ha detto...

Io sono molto simile e delle tue cose lasciate a metà condivido la chitarra (cui aggiungo anche la tastiera), diversi sport che non sto nemmeno ad elencare (ultimo in ordine temporale, il tennis),gli album di figurine (ne avevo parecchi e ne ho completati credo uno solo, non ricordo manco quale... mi è rimasto molto sul piffero che l'album di Lady Oscar mi è rimasto incompleto per 3 figurine!) e le diete (qua io faccio scuola)... :)

nicole ha detto...

La mia chitarra ha praticamente la stessa identica storia della tua. Potremmo farle incontrare... chissà magari affidate a mani più degne ne nasce un duo niente male!

Gli album non mi hanno mai ispirato molto ma da piccolina ne avevo quasi completato uno... quello della Bella e la Bestia ( mi mancava solo la figurina della rosa sotto la campana di vetro grrrr ).

Università... lavori in corso!

Diete... non ne ho fatte tante ma quando mi ci sono messa sono stata proprio brava!

nicole ha detto...

Ps: Scoopy però potresti non abbandonarlo... qui ci sono tanti suoi fans!