martedì 10 luglio 2012

Un complimento non costa nulla

Ho una personalissima manìa , ve la faccio semplice semplice: Ogni volta che vedo una donna che conosco che si è tagliata i capelli devo subito dirle che sta bbbbenisssimo!

Non lo so perchè mi è venuta sta cosa, forse è istinto di protezione verso il gentil sesso, però davvero lo faccio in ogni caso e d'istinto, anche quando proprio non lo penso.
Anche se proprio una si è stravolta, rovinata, deturpata, asimmetricata, fatta i capelli come Emma  ( ;p ) , messa le extension di un altro colore, ecc ecc ecc

E' come se pensassi: Ok, questa persona ieri è stata da un parrucchiere, gli ha dato il triplo di quello che te dai al barbiere sotto casa,  quello magari aveva voglia di far uscire fuori l'artista che è in lui e si è preso pure delle belle licenze, magari la crema del colore era strana ed è uscita una tonalità diversa da quella voluta, magari ancora sta tizia ha voluto dare al mondo un segnale di cambiamento, di nuova vita, di un nuovo sè , insomma questa va incoraggiata, sostenuta.

E quindi parte il "Ah , stai bene con sto taglio!"
Anzi, prima mi viene istintivo, da attore consumato, partire con due\ tre secondi di sguardo attento e soddisfatto, con l'espressione più verosimile possibile che riesco e sorridere di apprezzamento.
E noto che ci cascano tutte.
Ti dicono "graaaazie" tutte ammiccanti , un po' imbarazzate.
Si sciolgono, che quando le hai viste arrivare sotto sotto trapelava nei loro occhi il timore del parere altrui, anche se cercavano di nasconderlo con nonchalance ( si scriverà così? vabbè mica siete francesi voi?)
Insomma, sia chiaro, mica il mio fine è prenderle in giro (anzi) ma solo mi viene istintivo di infonderle sicurezza, di far arrivare un messaggio del tipo "massi hai fatto bene baby , hai guadagnato almeno 5 anni, hai un'aria più sofisticata, interessante , sei proprio una gran figa , peccato che sono fidanzato che mi ti magnerei!"

Cioè , non c'è niente di male in tutto questo. Perchè poi noto che sorridono , sono contente , si è svoltata la giornata. Ed ho pure acquistato dei punti simpatia, così , solo dicendo due parole.

Ora, qualcuno tra i miei lettori avanzerà la questione morale, almeno per i casi in cui siffatto taglio è un obbrobrio o quantomeno non è quello adatto ai lineamenti della suddetta donna.
La questione sulla opportunità di infondere false certezze , di sostenere un look invece oggettivamente svalorizzante dell'estetica di quella specifica persona.
Il dilemma sulla verità , sulla sincerità , anche quando non è portatrice di bene ma solo di dolore.



Sentite, ormai se li è tagliati, non è che le ricrescono subito. La cazzata è stata fatta.

A sto punto perchè deve stare intossicata fino ad allora?

14 commenti:

Ale [Tredici] ha detto...

Son d'accordo.

Comunque,

quindi si chiama Emma? ♥

Ele ha detto...

Attento: c'è sempre quella che se ne accorge. La troppa gentilezza al gentil sesso puzza di bruciato.E da gentil sesso si trasforma in sesso assassino..Che poi se sta male sta male col taglio fatto..perchè fingere?Per fortuna che fingendo coi capelli altrui non si rischia come quando si elogia un piatto che tanto buono non è...

gegge ha detto...

@Ale ma chi , il mio cagnaccio? Ma no, intendevo Emma la cantante, che ha aperto la strada a quel taglio ora così di moda rasato su di un lato... poi sono gusti, personalmente non mi piace , però ad alcune sta bene. (è che sono un po' contro le mode ;P in generale)

@Ele ti ripeto..ormai il taglio è fatto, il mio giudizio è appunto soggettivo, poi quando in alcuni casi è oggettivo secondo me dire ad una persona che sta male , dato che non si puo' subito rimediare, serve solo a farle perdere fiducia e quindi a peggiorare le cose, nel senso che se uno si sente non piacente poi magari lo diventa... capisci che intendo?
;)

gattonero ha detto...

Potrebbe, dico potrebbe, succedere che tu sia l'unico bugiardo malandrino che loda un taglio che in realtà fa schifo, e potrebbe, ripeto potrebbe, succedere che quella non veda in te il paraculo che sei in quel momento. La scoperta di un buongustaio potrebbe, non lo ripeto più, indurla a servirtela in un piatto d'argento (sia chiaro, è un modo di dire), come ringraziamento minimo al tuo apprezzamento: tu che faresti?
Accetteresti, per poi magari raccontare a quella santa donna della tua ragazza che hai aderito per mantenerti in forma, come si fa in vista di una maratona qualunque?
E, magari, con la tua parlantina la convinceresti pure che l'hai fatto (anche) per il suo bene.
Le alternative sono due: dici la verità alla maltagliata e ti becchi una coltellata (rima baciata, casuale); lodi e ottieni, e ti becchi una coltellata dalla tua 1/2.
Buona fortuna, e cari saluti.

Cagnaccio ha detto...

@Ale: no, purtroppo mi chiamo Cagnaccio e basta. Pensa che mi ha pure regalato un pendente con le nostre iniziali....C&G!!!

Concordo con l'autore! Una,anche se avesse sbagliato,mica puo' star male nei 3 mesi in cui le riscresceranno i capelli :(

W i complimenti! E W gli uomini che ancora li fanno!!! :))

Alex V ha detto...

Questo è fare del bene all'umanità: non può che migliorare il karma!
:)
Alex V

CervelloBacato ha detto...

Lei è un gentiluomo gegge! ;) Comunque si, dopo essersi tagliate/i i capelli c'è sempre bisogno di un certo sostegno morale! ;)

Hob ha detto...

ah se avessi conosciuto te l'ultima volta che sono stata dalla parrucchiera!!!

Strawberry ha detto...

ahahaha...una logica schiacciante! E la trovo davvero una bella cosa...un complimento non fa mai male! ^^

bimbaiaia ha detto...

Beh a me avrebbe fatto molto piacere uno come te. Quando mi feci un taglio perchè ero giù e volevo cambiare, il parrucchiere mi fece una cosa diversa da quello che volevo, uscita non ero convinta ma nemmeno così negativa, avevo comunque un look nuovo e alla moda. Incontro un amico del mio ragazzo che mi vede e mi dice "Ma sei tu? che hai fatto, sei stata da freddy crugher a farti i capelli o da eddy mani di forbici?" Ecco non sai quanto ci sono stata male, quindi se proprio bisogna commentare, viva la bugia galante :D

Ladybug ha detto...

E' una cosa bella secondo me. Pensa che io non lo dico nemmeno quando lo penso... Non so perchè, lo penso e poi alla fine mi fo i cazzi miei. Misantropa inside.

BlondeAttack ha detto...

io se vedo che qualcuno sta male faccio finta di nulla e non dico niente, mi si legge in faccia.
Ammetto però che rincuorare una persona non costa nulla e fa bene allo spirito di chi riceve il complimento.
Un paio di anni fa, decisi di cambiare colore di capelli e da bionda mi feci bruna. Al lavoro una collega mi disse: Stai bene mora, sei meno volgare.
Quel "meno" ancora lo ricordo ;)

Ale [Tredici] ha detto...

@gegge e @cagnaccio

Ah! Non avevo seguito la love story, scusate :P E non avevo manco capito che ti riferissi a Emma di "CERCAVOOOOAMOREEEE E HO TROVATO UN PORTAFOGLI PER TERRA CHE È ANCHE MEGLIOOOOOO" ♪♫

Kassandra Black ha detto...

io semplicemente non dico niente se il taglio ke l'altra persona ha fatto non mi piace, può pure capitare che in mezzo capiti l'argomento parrucchiere/nuovo taglio, ma niente le parole stai bene se penso che il taglio sia orribile non riescono ad uscire dalla mia bocca