lunedì 26 novembre 2012

Come me te magno la crostatina

Tra le varie merendine che uno mangiava quando era ragazzo (vabè mo non è che qui sta parlando l'uomo adulto eh) c'era la crostatina, che alla fine era quella che preferivo. Non perchè le altre non mi piacessero, però alcune erano troppo cioccolatose , altre erano buone se le spugnavi nel latte, ma da sole non rendevano. La crostatina invece era buona come la prendevi la prendevi.

ricordo che la vita media di una c. negli scaffali di casa mia si aggirava dalle 6 alle 8 ore dalla scoperta. Una volta che un membro della famiglia diverso da mia madre le trovava, nonostante a volte fossero ben nascoste nella speranza di arrivare alla colazione del mattino dopo (speranza vana) si andava nella duplice alternativa scelta: O cercava un complice , che tanto se ricordo bene ce ne erano otto, oppure magari mia sorella passava per caso e il suo silenzio si poteva comprare solo con la condivisione del peccato, oppure semplicemente ognuno se ne accorgeva ed in successione si finivano. C'erano (ci sono) quelle al cioccolato, che ovviamente erano quelle che vivevano di meno , sparendo ad una velocità impressionante , poi quelle ad albicocca che pure non erano male.
Il giramento di palle mio era invece quando aprivi il mobile e c'erano quelle a ciliegia.
A ciliegia.
Ma chi se le mangiava?
Forse solo mia madre, mio padre se magari aveva voglia.
Erano le più resistenti, non dico che arrivavano alla data di scadenza, però nel mobile godevano di una relativa pace, almeno se paragonate alle altre.

quanto alla tecnica per mangiarle, ho poi scoperto che se uno le mette in frigo o addirittura nel congelatore (per poco, eh) poi son più buone.
Poi c'è chi mangia prima il bordo, tipo come fanno molti con il cornicione per la pizza, chi invece procede a "quadranti".

Vi chiederete , perchè questo post cioccolatoso?
Mica questo ha finito la dieta?
No, per nulla, anzi va benone... però così scrivendone compenso un po' l'astinenza da cose che vedo e non posso....
;P

12 commenti:

Chiaretta ha detto...

Nooo resistiii ahahhah post divertentissimo!
Mamma mia che mi hai fatto ricordare, le crostatine *.* le a-d-o-r-a-v-o!!! Ma solo quelle al cioccolato, a me non piacevano nemmeno quelle all'albicocca e non mi ricordavo dell'esistenza delle crostatine alla ciliegia :-/
Ps: ultimamente mi è venuta voglia dei tegolini invece :P

Patalice ha detto...

a casa mia gravita ancora la crostatina... è la merendina preferita di Brivido che l'adora... io sono più cioccolatosa... kinder delice, piuttosto che la 5 cereali, che per me è un must!

...ma ora hai provato la pan di stelle? cacchio se è libidinosa quella!|

Blackswan ha detto...

preferisco la crostata di pasticceria tassativamente albicocca o visciole ;)

Kanachan ha detto...

premessa doverosa: sono a dieta ed è da non so quanto che non mangio crostatine comprate... mi diletto io nel fare le crostate e, modestamente, vengono benissimo!!! Ma se una complice c'è che mi ha portato ad essere grassa... beh... una è anche la crostatina! ecco il mio modo di mangiarla: prima tutto il bordo, poi con un cucchiaino scavavo i singoli quadratini andando a mangiare la cioccolata... e infine la tuffavo nel latte!!!
buona!!

gegge ha detto...

Pasticceria.... Per caso siciliana ? :p

Boys Just Wanna Have Fun ha detto...

io sono uno di quelli che mangiano prima il bordo :)
però vuoi mettere una bella crostata fatta in casa, magari ai frutti di bosco? mmmm :D

ps: ah, dici che scrivere di cibo aiuti a resistere e a non fallire con la dieta? aspè che apro un blog di cucina! ahahahaha ;)

gegge ha detto...

@kanachan la mia donna mi ha raccontato che faceva qualcosa di simile... Magari se legge lo racconterà lei. In ogni caso direi che la cosa migliore sarebbe bagnarle un secondo nel latte,ma senza farle spezzare e morire annegate tristemente...

gegge ha detto...

Ciao boys benvenuto in questo umile e sciocco blog :p direi di si eheheh almeno per me funziona... Direi che é una specie di sublimazione,se solo sapessi cosa significa !

Nonsense ha detto...

Io ero quella del cornicione e poi delle strisce di pasta, insomma se avessero tolto la frolla e fatto una crostatina unicamente di cioccolato sarei stata felicerrima.
ps: evviva la dieta a dicembre... ma come fai?

Erika ha detto...

la mia filosofia di vita è "il cioccolato per ultimo" basandomi sul Cucciolone.. mangio tutti gli altri gusti e POI per ultimo il cioccolato, che è il mio preferito! perciò idem per la crostatina, prima di tutto il bordo e POI il cioccolato, lasciando il quadratino centrale per ultimo, senza bordi di frolla.. mente malata!

Ale [Tredici] ha detto...

Era anche la mia preferita! Perché era friabile e cioccolatosa e dopo che ne avevi mangiata una eri contentissimo <3

Ho fame. Grazie Gegge, tu dimagrisci a mie spese!

kermitilrospo ha detto...

tu non lo sai ma solo a scriverne si ingrassa... se vuoi fare una dieta seria te le devi scordare queste cose !!!!!!!!!!