venerdì 2 novembre 2012

Ucronìa #1 il mondo con le donne che abbordano gli uomini

"Ucronìa" è una specie di ...coso, come ve lo spiego, insomma andate su Wikypedia.
Per il resto, partiamo con la considerazione di un universo parallelo in cui sono le donne , come da titolo, a dover fare tutto il lavoro sporco dell'acchiappanza per potersi procurare un uomo , sia da rapporto sentimentale che da meramente sessuale.
Direte voi, forse perchè avete visto troppe puntate di Sex and the city , qualcosa tipo : "Ma che dici, ormai sono le donne che fanno tutto! Si avvicinano senza problemi e - zac - fatto!

Ripeto , ma siete seri? Forse una minima parte si comporterà così, ma per la stramaggioranza dei casi la società è ancora impostata con l'attacco maschile , tranne casi in cui sei tipo Brad Pitt e ti sbranano oppure una perde proprio la brocca oppure sta con la testa che vuole conoscere un uomo nuovo ecc ecc ecc.
Almeno, a me non è mai capitata una così aggressiva che , dal nulla, senza ricevere in cambio nemmeno un segnale di quelli "mmm però baby non sei niente male, perchè non vieni te qui da me, che io non ho le palle di avvicinarmi?" ti si affianca ed approccia.
E' sempre stato necessario almeno un gioco di sguardi, il trovare una situazione giusta, il carpe diem.
Perfino quando uno racconta una balla, per renderla credibile, fa in modo di impostarla in modo che sia stato lui il gestore della situazione.

Ma iniziamo:

Se la società si fosse sviluppata in maniera diversa, ritenendo quindi già da tanti e tanti secoli fa  socialmente normale che fosse la donna ad approcciare con l'uomo, al quale restava solo la possibilità di farsi corteggiare , le cose oggi andrebbero molto diversamente.

Innanzitutto noi uomini , prima di uscire anche solo a comprare un giornale in edicola, dovremmo passare minuti e minuti in bagno a prepararci, che ovviamente tutte le donne per strada poi ti guardano e non puoi mica uscire così, senza pettinarti o vestirti decentemente.
Poi, proprio per strada, ci sarebbero gli apprezzamenti e gli sguardi insistenti delle donne, che ti farebbero sentire un po' a disagio , ma sotto sotto farebbero anche un po' piacere.
A meno che tali apprezzamenti non sfocino poi nel volgare o nell'inopportuno.
Come quelle che ti guardano il sedere se solo ti metti un jeans un po' più risaltante.
Le donne che ti parlano mentre ti fissano il pacco, che tu dici "ehy, sono qui!"
e loro "ah, si".
Le donne che camminano con i propri uomini e ti guardano lo stesso, facendolo ingelosire , con occhiatacce e litigi una volta che saranno arrivati a casa.
Le donne che se sei in palestra non puoi fare un po' di cyclette in santa pace che con la prima scusa possibile si mettono accanto a te e attaccano bottone. E non capiscono se non ci stai.
Le donne che ti si attaccano vicino anche solo se hai risposto loro dicendo che ore sono e non si levano più dai cojoni, che devi far finta di chiamare un amico per allontanarti.
Le donne che ti chiedono il numero di telefono e poi ti richiamano subito per vedere se  hai dato loro un numero vero oppure finto, con la scusa che così puoi salvare più facilmente il numero.
Le donne che ti dicono che ti chiamano e poi non ti richiamano più.

E tu che se hai più di una donna ogni due mesi vieni considerato quasi come un troio, uno facile.
Sei uno zoccolo, perchè ci stai con tutte. O almeno queste sono le  malelingue benpensanti che ti girano intorno.
Mentre la donna che riesce a rimorchiare frequentemente è una marpiona in gamba, una che ci sa fare. Sempre per i benpensanti sociali.

Le donne che ti comprano un fiore, ti portano a vedere la partita anche se si annoiano a morte, le donne che tengono l'ombrello più verso la tua parte quando piove per farti bagnare meno, le donne tamarre che bussano i clacson quando passa un uomo che le piace.
Le donne che ti aspettano sotto casa mezz'ora perchè non sei ancora pronto, poi scendi e loro ti dicono che non fa niente, anche se lo fanno solo perchè sperano che la serata finisca come vogliono loro. Le donne che poi fanno di tutto per offrire , anche se tu provi a pagare , ma non ci sono ragioni. Le donne che poi ma mica questa si pensa che glielo dò solo perchè mi ha offerto la cena?




6 commenti:

Ade ha detto...

Quanta verità, qui dentro.
E comunque, giusto per precisare. Io Mr. Ade me lo sono acchiappato di forza. Sennò col cazzo che quello ci provava :DD
A volte bisogna usare le unghie. Eh.

Vanessa ha detto...

Evidentemente sto diventando cieca, perchè leggendo questo post ad ogni riga mi dicevo "cavoli, gli uomini fanno davveeeeero così!".
Ma vogliamo ricordare alla blogosfera quanto le donne devono sorbirsi l'invadenza degli animaletti domestici dei loro uomini, chihuahua e toy in testa, per non dire dei mal di testa maschili proprio la sera quando ci si corica???

kermitilrospo ha detto...

Non so perchè ma credo di far parte di quella categoria di uomini Brad Pitt anche se le foto del mio blog possono far pensare al contrario !!

Audrey ha detto...

ahuahuahuahua mi hai fatto morire dalle risate. Però devo dirti che conosco un bel pò di ragazzi stra corteggiati e che non riesco a vivere a causa di queste donne che si propongono sul piatto d'argento. Anzi, alcune spesso sono anche della stalker seriali. Il ruolo uomo- donna un pò è cambiato in alcuni casi e su alcuni aspetti...

Lenù ha detto...

ahahahah il tuo blog mi piace molto! Ci sono capitata per caso ma credo che ci rimarrò un po'.
Buon sabato,
Lenù.

Bl4cKCrOw ha detto...

Guarda, prima mi sembrava verosimile che tutto ciò potesse accadere... Poi, quando ho letto l'ultima frase, beh, è chiaro che è Utopia... A presto :)