sabato 22 dicembre 2012

DEVE METTERE IL DIVISORE!!!

visto che è uso tra tanti blogger repressi, quando si è trattati male da qualcuno -dall'impiegato alla posta al tizio dietro ad un qualsiasi sportello -  sfogarsi su questi schermi , oggi esterno anche io il mio grido di rabbia.

Le mie palle sono state abboffate da una cassiera del supermercato!
Mamma mia, queste cose a prima mattina sono ancora più pesanti, ehehehehehhe.

Vabbè niente di particolare , ero andato a prendere il solito prosciutto ed altre cose, avevo giusto un paio di pezzi, metto la roba sul nastro ed aspetto.
Dietro di me, intanto, un signore riempe il nastro senza mettere una distanza evidente tra le cose mie e sue. Non era stato messo il divisore, e quando la signora inizia a passare gli oggetti sotto il codice elettronico, dopo i miei passa anche un paio di altri di sto tizio.
La fermo, dicendo che non era roba mia, e lei fa:
"mettete il divisore!"
(e fin li va bene)
Chiedo scusa, magari pensando che doveva farlo il tizio dopo di me, o che al massimo doveva mettere le cose ad una distanza maggiore, come faccio io quando non c'è sto casso di divisore.
Comunque tutto a posto, so' zozzerie, il mondo è appena sopravvissuto al pericolo di finire , inizia una nuova era di speranza, gioia, di nuovi rapporti tra le persone.

E questa continua:
"eh no , mo devo fare tutta una procedura per annullare, aspettate , dovete mettere il divisore!"
(e so due)
Vabbè , scusi di nuovo. Il signore dietro annuisce come per dire anche lui "vabè , scusi"

Mentre la tizia ridigita qualcosa , dice ancora una volta , guardandomi:
"eh , mo devo fare tutta una operazione così , dovete mettere il divisore!"
Rimango un attimo in silenzio, poi abbozzo una timida difesa del tipo :
"Ma non lo doveva mettere chi sta dopo?"
"NO! LO DEVE METTERE LEI!
(e chiedo per la terza volta scusa , ormai tipo pilota automatico, come faccio con il Cagnaccio , di solito però con lei funziona per azzittirla o placarla)

Poi inizia la paternale moralistica:
"eh, no , poi vede si creano le attese, le file..."

Mmm penso qualcosa tipo "Meno male che non è venuta la mia ragazza con me, lei avrebbe risposto con qualcosa di ancora più acido, vi sareste ringhiate contro. Qualcuno avrebbe potuto prendere al volo, dallo scaffale , dei pop corn e godersi meglio lo spettacolo.

Mah, di solito sono sempre dalla parte del lavoratore. In fondo io oggi non lavoravo , mi son svegliato tardi, mentre magari sta tizia , nonostante sia sabato , è in piedi dalle sei.
Magari ci son tanti altri clienti che con le loro piccole cose fanno perdere tempo, però che cojoni l'hai detto una volta, due poi basta...
Mo' lascia stare che so' piccolezze, però se magari ero un altro tipo di persona , ed entravo in polemica dicendo qualcosa del tipo:
"Senta , ho capito , me l'ha già detto tre volte, ed io tre volte le ho chiesto scusa, ha deciso che la colpa è mia ignorando il fatto che sto tizio abbia fatto riprodurre sessualmente il suo sacchetto di alimentari con il mio , che stava da solo per i fatti suoi , ma no lui voleva che facessero amicizia, che stessero vicinivicini, ti ho fatto perdere un minuto , mo che vuoi?"

Ovviamente invece son stato zitto ;P
Vabè difficilmente entro in polemica , se non è proprio una cosa grave o a cui tengo.
ed ho avuto pure l'ispirazione per il post di oggi, che invece volevo parlarvi di un'altra cosa.
Va a finire che devo pure ringraziarla.

Vabè , ho imparato il principio consuetudinario di vita comune civile in base al quale è il cliente che viene prima a dover mettere il divisorio per quello che viene dopo , norma di cui ignoravo l'esistenza (e nemmeno il procedimento di formazione, se è stata elaborata a seguito di referendum oppure in regime dittatoriale) ma che d'ora in avanti rispetterò persino meglio del quinto comandamento, non sia mai acchiappo un'altra persona così , che poi me le sfracella.
poveraccio il tizio che ce l'ha a casa, già me l'immagino:

"Ho detto che non devi camminare sul pavimento che ho appena lavato!"
"Scusa cara, hai ragione!"
"Guarda che hai fatto, adesso devo ripulire..."
"Mi spiace, scusa..."
"Eh guarda qui , tutte le impronte..."
"uhmpf , e scusa..."
"Eeeeeh , ma dico io , sto pulendo...."

oddio.
ed io mi lamento della mia donna.


ps buon sabato!

4 commenti:

kermitilrospo ha detto...

anche la cassiera ha le mestruazioni!

Sara... ha detto...

Non sembrano le cassiere dove sto ora, che ti danno il buon giorno, ti chiedono come stai e son tutte sorrisi!!
Ormai in italia on tutti scoppiati e se la prendono con chi capita!!

Ps. il divisore lo mette chi arriva dopo!

Blackswan ha detto...

ammazza ... se stava così all'inizio del turno figurati alla fine!! comunque non ne sapevo nulla del galateo del divisore... pensavo che chi lo mette lo mette... boh...

Erika ha detto...

sto cavolo che legge è?? io non l'avrei messo al posto tuo, che poi metti che dopo di te non ci sarebbe stato nessuno, quella ti avrebbe rotto perché spettava a lei rimetterlo a posto e allora perché l'ha messo se dopo non c'è nessuno? a casa mia si mette da chi arriva dopo... mi sembra piuttosto logico! w i divisori!! DIVISORI PER TUTTI!